Trump ora prende di mira anche l’India

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

michele fanigliulo

3 giugno 2019 - 09:35

MILANO (Finanza.com)

Trump porta la guerra dei dazi al livello globale. Oltre alla Cina e alle minacce all’Europa ora anche l’India entra nel mirino del Tycoon.

Trump infatti ha deciso di togliere l’India dall’elenco dei paesi considerati in via di sviluppo. Status speciale che ha consentito in questi anni l'esenzione dalle tariffe americane su miliardi di dollari di prodotti indiani esportati. E questo anche perché il Presidente USA non accetta il fatto che il paese asiatico non offra agli Stati Uniti pari accesso ai suoi mercati.

L'India verrà dunque tolta dal Generalized System of Preferences (Gsp), l'elenco ideato nel 1976 per consentire ai paesi in via di sviluppo di alleviare la povertà attraverso il commercio. Sono circa 2mila i prodotti indiani che hanno accesso al mercato americano senza dazi. In primis Trump colpirà pannelli solari e lavatrici. Ma il provvedimento potrebbe interessare anche prodotti tessili, gioielleria, componentistica per auto, prodotti agricoli.
Una decisione che ovviamente può essere ricondotta ad una strategia per colpire sempre la Cina. Trump infatti considera l’India un alleato del Paese del dragone.

Tutte le notizie su: usa, india, Cina

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967