News Finanza Notizie Italia Inflazione, per l’Istat continuerà a crescere fino al 2023: timori per famiglie e imprese

Inflazione, per l’Istat continuerà a crescere fino al 2023: timori per famiglie e imprese

Si prevede che la crescita dei prezzi dei beni energetici contribuisca a un deciso aumento del deflatore della spesa delle famiglie residenti nell’anno corrente (+5,8%), i cui effetti dovrebbero attenuarsi nel 2023 (+2,6%). Il trend di aumento poderoso dell’inflazione nel breve periodo emerge da una ricerca dell’Istat.

Le prospettive per i prossimi mesi sono caratterizzate da elevati rischi al ribasso quali ulteriori incrementi nel sistema dei prezzi, una flessione del commercio internazionale e l’aumento dei tassi di interesse. Anche le aspettative di famiglie e imprese potrebbero subire un significativo peggioramento.