Ftse Mib interrompe striscia rialzi, banche al tappeto. Vola Leonardo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

24 giugno 2019 - 17:44

MILANO (Finanza.com)

Chiusura fiacca per Piazza Affari con il Ftse Mib che ha chiuso in calo dello 0,49% a quota 21.284 punti, interrompendo la striscia di 5 rialzi consecutivi che avevano permesso all'indice guida milanese di portare a oltre +8% il saldo da inizio mese.

Dopo un avvio di giornata positivo, le vendite hanno progressivamente preso il sopravvento complice anche il cambio di rotta dei Btp. Lo spread si è allargato in chiusura fino a 247 punti base dopo che in avvio era sceso sotto i 240 pb.

Male oggi le banche con -2% circa per UBI Banca, -1,66% Unicredit e circa -1% per Bper e Banco BPM. Ad appesantire il settore sul finale è la decisione del Fondo Interbancario di valutare l'intervento in Carige "con la disponibilità a valutare - nell'ambito dei propri organi e in coerenza con le disposizioni statutarie - proposte di intervento che prevedano la partecipazione degli attuali azionisti e di partners pubblici o privati".

Tra i migliori invece Leonardo (+2,68%) e Juventus (+1,83%).

Tutte le notizie su: Ftse Mib

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]