Borsa Milano chiude bene con Stellantis, Unipol e Telecom protagoniste

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

17 maggio 2021 - 17:48

MILANO (Finanza.com)

Chiusura positiva per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib segna +0,39% a 24.862 punti dopo che in avvio si era spinto fino a 24.928 punti. In attesa di nuovi spunti dalla stagione delle trimestrali (domani mattina i conti di Generali), torna alla ribalta il fattore M&A con AT&T che ha annunciato la fusione tra la sua divisione di media WarnerMedia e la società Discovery. Indicazioni che hanno dato sostegno anche a Telecom Italia che ha chiuso a +1,7% in area 0,4435 euro.

Tra i singoli titoli del listino principali oggi in evidenza Unipol con oltre +2,5% sopra la soglia dei 5 euro. Continua il momento positivo di Banco Bpm, miglior performer tra le banche con +1,98% a 2,727 euro. Le ultime indiscrezioni continuano a vedere per la banca guidata da Giuseppe Castagna due possibili scenari: un deal con Bper per creare una terza grande banca, oppure possibile preda di Unicredit eventualmente anche all'intero di un mega deal a tre che comprenda anche Mps.

Si è mossa in rialzo anche Unicredit (+0,31% a 10,24 euro) reduce dall'oltre +9% di settimana e che a detta degli analisti di Bloomberg Intelligence sarà la prima banca a muoversi in ottica M&A. Gli scenari possibili appaiono due: rilevare Mps grazie anche all'aumento degli incentivi fiscali da parte del governo, oppure concentrarsi su Banco Bpm.

Bene anche DiaSorin (+2,07%) che venerdì scorso ha presentato risultati trimestrali in crescita. Segno più anche per Stellantis che si porta sopra la soglia dei 15 euro (+1,63% a 15,098 euro) che domani 18 maggio annuncerà una partnership strategica con Foxconn. Le due società terranno una teleconferenza per presentare la partnership, con l'amministratore delegato di Stellantis Carlos Tavares e il presidente della Foxconn Young Liu.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967