Amplifon: scivolone dell'8% sul Ftse Mib, al setaccio conti e prudente outlook prossimi mesi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

28 ottobre 2020 - 15:39

MILANO (Finanza.com)

Scivolone di circa l'8% per Amplifon, che si posiziona tra i peggiori titoli di giornata del Ftse Mib. L'accelerazione ribassista del titolo è scattata dopo la pubblicazione dei risultati dei primi 9 mesi del 2020 e il prudente outlook per la fine dell'anno. Nel dettaglio, nel capitolo 'evoluzione prevedibile della gestione' Amplifon segnala che "gli attuali sviluppi della pandemia Covid-19 in molti paesi del mondo limitano la visibilità dei prossimi mesi e impongono prudenza. Guardando alla parte finale dell’anno la società a livello di ricavi sta attualmente registrando nel mese di ottobre un andamento in crescita rispetto ai livelli registrati nello stesso periodo del 2019 e l’andamento per i mesi di novembre e dicembre dipenderà dalle misure restrittive che saranno re-introdotte dalle autorità governative nei paesi impattati dalla pandemia".

Per quanto riguarda i risultati dei primi 9 mesi del 2020, Amplifon ha registrato ricavi consolidati pari a 1.042,1 milioni di euro, in calo per l’emergenza Covid-19 del 14,4% a cambi costanti e del 14,9% a cambi correnti rispetto ai primi nove mesi del 2019, mentre l'Ebitda è scivolato del 13% a 228,4 milioni. Cali a doppia cifra per il risultato netto che è sceso a 41,1 milioni contro i 75,7 milioni su base ricorrente dei primi nove mesi del 2019.

Tutte le notizie su: amplifon

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967