Fiera Milano scatta a Piazza Affari, anticipata al 15 giugno la ripartenza fiere. Su di giri anche Italian Exhibition Group

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

22 aprile 2021 - 11:05

MILANO (Finanza.com)

Il Decreto Rilancio approvato ieri sera dal Consiglio dei ministri ha anticipato la data di riapertura delle manifestazioni fieristiche al 15 giugno rispetto all'indicazione precedente che prevedeva la ripartenza dall'1 luglio. È stata invece confermata la data di ripartenza di congressi e convegni a partire dall'1 luglio. La notizia mette di buon umore Fiera Milano e Italian Exhibition Group (IEG) che a Piazza Affari scattano in avanti rispettivamente del 5,2% e del 3%.

Fiera Milano non aveva già previsto manifestazioni fieristiche nel periodo 15 giugno/1 luglio mentre IEG ha una sola manifestazione di piccola
dimensione. "L'impatto dell'apertura anticipata è quindi trascurabile sui numeri 2021 - commentano oggi gli analisti di Equita - ma conferma l'impegno del governo verso il settore fieristico e permette una migliore programmazione degli eventi previsti prevista nel secondo semestre seppure in contesto ancora poco visibile (ci aspettiamo che la definizione definitiva del calendario fieristico di entrambe le società venga definito nel corso del prossimo mese)".

Le stime 2021 formulate dalla sim milanese per le due società prevedono la ripartenza dell'attività da settembre. Tra gli eventi più rilevanti previsti nella seconda parte dell'anno c'è per Fiera Milano il Salone del Mobile (5-10 settembre), HOST (22-26 ottobre) ed EMO (4-9 ottobre), mentre per IEG si avranno VicenzaOro (10-14 settembre), TTG (13-15 ottobre) ed Ecomondo (26-29 ottobre).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967