Private banking: Julius Baer esercita diritto di opzione per salire fino all’80% di Kairos Investment Management

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Riccardo Designori

16 novembre 2015 - 09:42

MILANO (Finanza.com)






A distanza di poco più di due anni dalla nascita di Kairos Julius Baer SIM, polo di eccellenza nel settore della gestione e consulenza di patrimoni privati, e il contestuale ingresso di Julius Baer nel capitale di Kairos Investment Management con una quota pari al 19,9%, si rafforza ulteriormente la partnership strategica con la banca elvetica che ha deliberato di esercitare il diritto di opzione per incrementare la propria partecipazione in Kairos fino all’80% per poi ricollocarne una parte nel corso del 2016. Il perfezionamento dell’operazione è previsto nel corso del primo semestre del prossimo anno.



Paolo Basilico, Presidente e Amministratore Delegato di Kairos, continuerà insieme agli altri partner e all’attuale team manageriale a gestire le attività del Gruppo, con una governance a maggioranza indipendente, perseguendo l’obiettivo di valorizzare il patrimonio della clientela con le migliori competenze e i migliori prodotti, secondo una filosofia di centralità del cliente. Il management manterrà una quota rilevante del Gruppo anche post quotazione.



Con il partner Julius Baer, Kairos ha registrato un’importante crescita dell’attività che si riflette nell’aumento degli asset gestiti che sono quasi raddoppiati negli ultimi tre anni raggiungendo gli 8 miliardi di euro (dato al 31 ottobre 2015).



Oggi Kairos è uno dei più importanti player nel settore del risparmio gestito e nella consulenza per clienti privati in Italia con circa 150 collaboratori tra Milano, Torino, Roma e in alcune delle principali piazze finanziarie internazionali.



Il progetto prevede anche lo sviluppo di sinergie per accelerare la crescita di Kairos al di fuori dell’Italia: grazie alla piattaforma distributiva globale e alla capillare presenza geografica di Julius Baer, Kairos potrà valorizzare il proprio modello di business di boutique di investimento anche a livello europeo, con un’offerta integrata di consulenza e prodotti di eccellenza per clientela sia privata che istituzionale.



"Siamo entusiasti di questo progetto e molto orgogliosi di consolidare la partnership con Julius Baer, uno dei primari operatori globali nel settore della consulenza patrimoniale a privati. Vogliamo ringraziare il nostro partner per averci scelto tre anni fa in un momento in cui pochi investitori internazionali puntavano sull’Italia. Ora per Kairos si apre una nuova fase molto importante: cresceremo ancora più velocemente e svilupperemo la nostra attività anche oltre i confini nazionali, ma sempre nel rispetto di quei valori che ci hanno contraddistinto dalla nascita, l’integrità, l’indipendenza e l’allineamento dei nostri interessi con quelli dei nostri clienti. I clienti ci hanno sempre visto come una realtà di gestione diversa, con forti competenze ed alternativa alla grande industria. Questo approccio imprenditoriale non cambierà”, ha dichiarato Paolo Basilico, Presidente e Amministratore Delegato di Kairos.



"La partnership tra Julius Baer e Kairos si è rivelata estremamente di successo nel mercato italiano del private banking, superando le previsioni fatte all’inizio del processo iniziato nel 2013. Siamo fiduciosi che la futura collaborazione insieme alla possibilità di quotare sul mercato una quota di minoranza della società, potrà portare un’ulteriore crescita e rafforzerà ancora di più la nostra posizione sul mercato italiano del wealth management”, ha commentato invece Boris F.J. Collardi, CEO di Julius Baer.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967