Lemanik: puntiamo ancora su bancari e assicurativi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Riccardo Designori

13 novembre 2014 - 17:34

MILANO (Finanza.com)


"Dopo il mese di settembre, il mercato azionario italiano ha registrato una performance negativa associata a forti picchi di volatilità. La situazione attuale resta ancora influenzata da problematiche di crescita e inflazione e dai timori per ebola e la situazione geopolitica”. E’ questa l’opinione di Massimo Trabattoni, gestore del fondo Lemanik High Growth, 5 Stelle Morningstar, che ha realizzato una performance del 4,03% da inizio anno.



"In questo contesto, riconfermiamo in portafoglio le nostre principali scelte strategiche”, spiega Trabattoni, "con il principale sovrappeso su selezionate posizioni del settore finanziario, sia comparto bancario che assicurativo”. Tra le più importanti sovraesposizioni sul settore finanziario, il gestore di Lemanik segnala i titoli del Gruppo Unipol/UnipolSai, Vittoria Assicurazioni e Fineco.



"Sovrappesiamo anche Fiat”, sottolinea Trabattoni, "premiata in quest’ultimo mese dalla fusione nel gruppo FCA con doppia quotazione, dalla pubblicazione dei risultati societari e dall’annuncio dello spin-off di Ferrari. Quest’ultima operazione migliorerà la struttura del capitale del gruppo FCA, liberando il vero valore di Ferrari”.



Quanto al comparto bancario, dopo la pubblicazione dei risultati di AQR/Stress test è seguita una reazione negativa da parte degli operatori. "Questo può, tuttavia, generare interessanti opportunità di investimento in un’ottica di M&A e ristrutturazione”, conclude Trabattoni, evidenziando infine come "sottopesiamo alcuni titoli del settore utilities su cui è presente maggiore rischio regolatorio”.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it