I grandi brand vanno in rete, parla Riva responsabile dei promotori della BpM

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Massimiliano Volpe

18 dicembre 2014 - 11:03

MILANO (Finanza.com)

A gennaio inizierà l’attività della nuova struttura di promotori finanziari della Banca Popolare di Milano guidata da Marco Riva, decano della consulenza finanziaria in Italia. Dal quartiere generale di Piazza Meda, Brown Editore ha fatto il punto con il responsabile della nuova struttura

Dott. Riva, quali esigenze hanno spinto la Banca Popolare di Milano a creare una nuova rete di promotori?

Il sempre minore ricorso alle tradizionali operazioni di sportello da parte dei risparmiatori ha spinto i maggiori istituti di credito, tra i quali Banca Popolare di Milano, ad una razionalizzazione delle filiali. Il nostro Gruppo ha deciso di ottimizzare la sua presenza sul territorio anche grazie ad una rete di promotori finanziari che potranno operare sia nelle zone di maggior radicamento come il Nord Ovest, la Puglia, il Lazio e l’Emilia, sia in aree geografiche dove l’istituto non è presente con il network di sportelli, allargando così il suo raggio d’azione. In pratica si tratta di una rete distributiva a costo variabile funzionale a tutto il Gruppo.

Quale struttura si sta dando la nuova rete di promotori finanziari?

La nuova rete di promotori finanziari opererà con mandato Banca Popolare di Milano. Riteniamo che il marchio Banca Popolare di Milano potrà giocare un ruolo fondamentale nello sviluppo della struttura, un brand riconosciuto in grado di attirare le migliori competenze sul mercato della consulenza finanziaria. La nuova rete, che non avrà quindi una sua legal entity come accade anche per analoghe strutture già presenti sul mercato, sarà caratterizzata da una struttura organizzativa basata su tre livelli, il primo rappresentato dai promotori finanziari affiancati da due livelli manageriali. I nuovi colleghi che decideranno di seguire il nostro progetto potranno contare già da subito su una infrastruttura tecnologica evoluta che inizialmente consentirà di operare in modalità paperless per quanto riguarda l’apertura dei conti e la gestione dell’anagrafica. In un secondo momento integreremo la piattaforma con un modulo dispositivo e uno consulenziale per soddisfare al meglio le esigenze della clientela. Riteniamo che la possibilità di operare con un marchio consolidato sul mercato come quello di Banca Popolare di Milano possa rappresentare un elemento attrattivo sia per gli operatori del settore che per la clientela stessa.



L'intervista integrale è stata pubblicata sul numero di dicembre del mensile F-Risparmio & Investimenti.


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]