Fondi chiusi: primo Closing per il fondo di credito Equita Private Debt Fund dedicato alle medie imprese

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Riccardo Designori

18 marzo 2016 - 13:52

MILANO (Finanza.com)


Equita SIM ha annunciato il primo closing del suo fondo chiuso di private debt, Equita Private Debt Fund, avendo ottenuto il sostegno di numerosi investitori istituzionali italiani, tra cui il Fondo Italiano d’Investimento, banche, assicurazioni e imprenditori italiani per un totale di impegni pari a 66 milioni di euro. La raccolta proseguirà nei prossimi 12-18 mesi, focalizzandosi sia sull’Italia, dove esistono già contatti con primari investitori avviati da tempo, che sull’estero, dove il private debt è un’asset class molto conosciuta e in grande crescita. Il target finale di raccolta è di 150 milioni di euro. Il fondo, costituito nella forma di SIF-SICAV lussemburghese in collaborazione con la società di gestione lussemburghese Lemanik Asset Management SA, è riservato ad investitori istituzionali italiani ed esteri e dedicato ad investimenti in strumenti finanziari emessi da aziende industriali italiane di medie dimensioni, caratterizzate da forte posizionamento competitivo, vocazione all’export e buona redditività. 



Il fondo avrà grande flessibilità operativa, potendo investire sia in debito (senior e subordinato) che in equity, con scadenze comprese tra 4 e 7 anni, e tassi in linea con il mercato. La gestione operativa del fondo è affidata a Paolo Pendenza, con oltre 20 anni di esperienza in Goldman Sachs e BS Private Equity, Nicolò Sagramoso e Bekim Krasniqi, e vedrà coinvolto nei suoi processi decisionali anche il top management di Equita, tra cui l’Amministratore Delegato Francesco Perilli.



Sul tavolo del team di gestione sono già aperti una serie di dossier d’investimento, la cui analisi verrà finalizzata nel corso delle prossime settimane al fine di avviare in tempi brevi l’attività d’investimento.



"Siamo molto soddisfatti per il risultato raggiunto, che segna un ulteriore, importante passo nella strategia di crescita di Equita, con un prodotto dedicato al sostegno della media impresa italiana in modo complementare rispetto al sistema bancario. Crediamo molto in questa iniziativa nella quale Equita, insieme al team di gestione, investirà direttamente il proprio capitale”, ha commentato il closing Alessandro Profumo, Presidente di Equita. 

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it