Consulenti finanziari: al 30 giugno la raccolta di IWBank Private Investments è pari 178 mln

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

5 agosto 2016 - 11:34

MILANO (Finanza.com)


Al 30 giugno 2016 gli indicatori di solidità patrimoniali di IWBank Private Investments sono in crescita grazie a un Total Capital Ratio al 23,21% e a un CET1 al 21,25%.

 I clienti della banca, nata a maggio del 2015 dall’integrazione di IWBank e Ubi Banca Private Investment, rispettivamente la banca online e la banca dei promotori finanziari del gruppo Ubi Banca, sono 196mila, con masse totali per 11,7 miliardi di euro. 

La rete dei consulenti finanziari è in crescita, mentre la banca si conferma al vertice del trading online, con quota di mercato stabile e seconda posizione per controvalori negoziati conto terzi su Borsa Italiana.

In particolare, nei primi sei mesi del 2016, consulenti finanziari sono saliti a 831 unità, grazie a una campagna di reclutamento focalizzata su profili di consolidata esperienza e professionalità; tanto che, nonostante le incertezze di mercato, la raccolta netta è stata positiva per 178 milioni di euro.

"Nei primi sei mesi del 2016 - afferma Andrea Pennacchia, direttore generale di IWBank Private Investments- i mercati sono stati caratterizzati da eventi di natura straordinaria che hanno messo a dura prova risparmiatori e operatori del settore. Siamo soddisfatti di come i nostri consulenti finanziari siano riusciti ad affiancare i clienti, aiutandoli ad affrontare questi momenti di grande complessità e incertezza. In questo contesto di mercato complesso e volatile si conferma, più che mai, il valore della consulenza finanziaria e della vicinanza al cliente, elementi centrali nel nostro modello di servizio.”

Alla fine del primo semestre del 2016 il conto economico di IWBank Private Investments si è chiuso con un risultato netto contabile negativo di circa -1,3 milioni di euro.



Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it