Azionario europeo: probabili revisioni al rialzo sugli utili

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Riccardo Designori

28 aprile 2016 - 12:32

MILANO (Finanza.com)


I mercati azionari europei quest’oggi sono partiti negativi in scia alle indicazioni di politica monetaria giunte ieri sera dalla Federal Reserve americana e dalla Bank of Japan nella notte. Sebbene tra gli analisti le prospettive per i mercati azionari europei siano dicotomiche, per alcuni economisti l’Europa rimane un’area costruttiva in un’ottica di investimento. Tra questi Marc Chapman, gestore del fondo HI Principia di Hedge Invest, di cui pubblichiamo il commento.







Le nostre aspettative sull'andamento degli utili aziendali europei sono costruttive, in uno scenario di modesta, ma stabile crescita economica. Negli ultimi anni sul mercato europeo abbiamo infatti osservato spesso previsioni di utili per azione molto alte a inizio anno, successivamente riviste al ribasso.



Quest'anno il trend si è invertito. Le stime degli analisti per il 2016 all'inizio erano basse e, a nostro avviso, saranno riviste al rialzo. Per la nostra strategia, in ogni caso, quando "la realtà" differisce dal consenso di mercato è possibile generare ottimi rendimenti sfruttando i disallineamenti di prezzo che le previsioni non corrette creano.



Siamo ottimisti sulla possibilità di generare alpha tramite un'attenta selezione di titoli in Europa: le valutazioni azionarie non appaiono eccessivamente elevate rispetto alla storia e rispetto a quelle dei titoli obbligazionari e permettono di individuare ottime opportunità di investimento per la parte lunga del portafoglio.



Fra i titoli che privilegiamo in questo momento: Sonova, società svizzera operativa nelle soluzioni per persone con problemi di udito: dopo aver avuto recenti problemi, pensiamo che sarà una bella storia di crescita a medio termine.



Mi piace poi Dialog Semiconductor, operativa nel settore dei semiconduttori grazie alle ottime soluzioni studiate dall'azienda per gli smartphone e nel settore dei caricabatterie.  Infine porto l'esempio di Korian, società leader nel settore delle case di cura per gli anziani e disabili.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it