Estate sui mercati: Cordusio resta positivo sugli asset rischiosi, prudenza su obbligazioni

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

10 maggio 2021 - 12:15

MILANO (Finanza.com)

"L’estate sta arrivando e i cieli sembrano rasserenarsi in tutta Europa. La ripresa è percepita a livello di utili aziendali, che sono molto aumentati in tutti i settori nel primo trimestre dell’anno, sia in Europa che negli Stati Uniti. Non si tratta tuttavia di sviluppi inattesi, vista l’evoluzione economica prevista. Sorprendente, invece, è stato il numero di aziende che sono state in grado di superare ampiamente le alte aspettative". Inizia così l'outlook dal titolo "L’estate sta arrivando", a cura di Alessandro Caviglia, responsabile investimenti di Cordusio Sim. In questo contesto Cordusio resta positivo sugli asset rischiosi perché la ripresa globale si sta rafforzando, con una crescita del Pil del 5,8% prevista per il 2021 da Bloomberg Consensus e preferisce le azioni dei mercati europei a rispetto a quelli americani, poiché questi saranno sostenuti dagli stimoli monetari e fiscali molto espansivi. "Con grande selettività, considerata anche la recrudescenza del Covid in Brasile e in India, siamo positivi sui mercati Emergenti in cui Cina e più in generale i Paesi asiatici hanno un tasso di crescita più alto", spiega Caviglia sottolineando che il rally delle azioni negli ultimi mesi ha messo a fuoco un argomento su cui molti investitori discutono appassionatamente, ossia quale stile di investimento sia più attraente: valore o crescita (value o growth).


Il responsabile investimenti di Cordusio Sim sottolinea che la categoria Value include le aziende con valutazioni favorevoli, mentre la categoria Growth racchiude aziende con utili e fatturati in forte crescita. La recente sovraperformance della categoria Value è considerevole e solleva il quesito che si stia affermando un nuovo trend: durante la crisi, molti modelli di business che rientrano nella categoria Growth hanno tratto grandi vantaggi, mentre le aziende nella categoria Value hanno talvolta sofferto molto. Il recupero post-pandemico sta ora parzialmente invertendo tale tendenza. E gli scenari delineati dai piani pubblici di investimento in infrastrutture, che spesso hanno un impatto positivo sulle aziende della categoria Value, potranno avvalorare tale trend.


Cordusio predica prudenza, invece, sulle obbligazioni "poiché stimiamo che i rendimenti dei portafogli obbligazionari, al netto delle commissioni, si limiteranno al più a coprire l'inflazione. I detentori di obbligazioni sembrano in effetti bloccati in una situazione in ogni caso sfavorevole, con rendimenti dei portafogli obbligazionari globali deludenti o negativi, sia in un contesto di bassi rendimenti nominali, sia nel caso di rialzo dei rendimenti obbligazionari a lungo termine a causa di aspettative di inflazione più elevate per l'accelerazione della crescita globale".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Gestori

Aberdeen Asset ManagementAcomeAAgoraAllianz Global Investor
AlpiAmundi GroupAnimaArca
Aviva Investors Global ServicesAxaBanca del CeresioBanca Esperia
Banca Finnat EuramericaBanca Pop Emilia RomagnaBanca ProfiloBlackRock
BNY Mellon Asset ManagementCandriamConsultinvestCredit Suisse
Credito EmilianoDeutsche Asset ManagementErselFidelity International
Finanziaria internazionaleFondacoFranklin Templeton InvestmentsGesti-re
Groupama Asset ManagementGruppo AzimutGruppo Banca CarigeGruppo Banca Sella
Gruppo bancario Veneto BancaGruppo Banco PopolareGruppo BNP ParibasGruppo Credito Valtellinese
Gruppo GeneraliGruppo MediolanumGruppo MontepaschiGruppo Ubi Banca
Gruppo UnicreditHedge InvestIccreaIng Investment Management
Intesa SanPaoloInvescoJanus Capital GroupJP Morgan Asset Management
Kairos PartnersKempen Capital ManagementLa Francaise AMLemanik Asset Management
M&G InvestmentsMorgan StanleyNextam PartnersNN Investment Partners
NordeaPensplan InvestPictet Asset ManagementPoste Italiane
Raiffeisen Capital ManagementSchrodersSkandiaSociete Generale Sa
SoprarnoState Street Global AdvisorsTages Capital GroupTendercapital Funds
Threadneedle InvestmentsUbsUnipolVegagest
Vontobel Asset ManagementZenit (Pfm)

Associazioni

AbiAcepiAipb
AnasfApfAscosim
Assiom ForexAssogestioniAssoreti
Efpa Nafop

Reti

Allianz BankAzimutBanca Fideuram
Banca GeneraliBanca Popolare MilanoBca Popolare di Vicenza
Bnl-gruppo BNPClarisNetCredito Emiliano
Finanza & FuturoFinecoMediolanum
Ubi BancaWidiba

F Risparmio & Investimenti

Eventi finanza


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967