News Finanza Dati Bilancio Mondo Walmart corregge il warning di un mese fa, calo degli utili sarà inferiore

Walmart corregge il warning di un mese fa, calo degli utili sarà meno marcato

Walmart stima un calo dell’utile annuale inferiore a quanto previsto meno di un mese fa. A migliorare la situazione hanno contribuito il calo dei prezzi dei carburanti e i forti sconti per eliminare la merce in eccesso. Nel premarket Walmart segna +3,8% a 137,6 $.

Ora Walmart prevede che l’EPS rettificato dell’anno fiscale 2023 scenderà dal 9% all’11%, rispetto alla precedente previsione di un calo dall’11% al 13%. A luglio Walmart aveva ridotto le sue previsioni di utile e aveva avvertito che i consumatori stavano ritirando gli acquisti discrezionali a un ritmo molto maggiore di quanto temuto poiché l’inflazione molto elevata stava ostacolato il loro potere di spesa.

La strategia di Walmart è stata quella di ridurre drasticamente i prezzi di articoli come l’abbigliamento per cercare di ridurre le scorte per un valore di oltre $ 61 miliardi su cui si trovava alla fine del primo trimestre. Le scorte sono scese a 59,92 miliardi alla fine del secondo trimestre terminato il 31 luglio, ancora il 25% al ​​di sopra dei livelli dell’anno scorso.

I ricavi totali di Walmart sono aumentati dell’8,4% a 152,86 miliardi di dollari nel 2° trimestre  sotto la spinta della domanda di cibo e altri articoli essenziali. Numeri poco sopra le stime di consensus che erano di $ 150,81 miliardi.