News Finanza Indici e quotazioni Wall Street: futures positivi in attesa Fed e dopo ennesimo sprint indici dai minimi intraday

Wall Street: futures positivi in attesa Fed e dopo ennesimo sprint indici dai minimi intraday

Futures Usa positivi dopo la chiusura in rosso di Wall Street, che, per la seconda sessione consecutiva, è riuscita a rimbalzare in modo significativo dai minimi intraday della giornata di contrattazioni.

Grande attesa oggi per l’annuncio della Fed di Jerome Powell, al termine della riunione del Fomc, il braccio di politica monetaria dell’istituzione.

I tassi sui fed funds sono attesi invariati nel range compreso tra lo zero e lo 0,25%.

La banca centrale Usa dovrebbe tuttavia indicare l’intenzione di alzare i tassi nel meeting di marzo, per la prima volta dal 2018, a causa del forte balzo dell’inflazione.

Ieri il Dow Jones ha terminato la sessione in calo di 66 punti (-0,2%), dopo essere crollato fino a -818,98 punti nei minimi intraday ed essere rimbalzato fino a +226,54 punti.

Il giorno prima, il listino era riuscito a riagguantare il segno più a fine seduta dopo essere capitolato fino a -1.115 punti.

Lo S&P 500 e il Nasdaq hanno ceduto rispettivamente l’1,2% e il 2,3%, recuperando comunque anch’essi dai minimi della seduta.

I futures sugli indici, in attesa dell’annuncio della Fed, sono poco mossi: i futures sul Dow Jones salgono dello 0,11%, quelli sullo S&O 500 sono in rialzo dello 0,22%, quelli sul Nasdaq fanno +0,56%.