News Finanza Indici e quotazioni Wall Street: futures in punta di piedi in attesa report occupazionale Usa. Le stime

Wall Street: futures in punta di piedi in attesa report occupazionale Usa. Le stime

Grande attesa sui mercati per la pubblicazione del market mover cruciale Usa del report occupazionale.

Gli economisti intervistati da Dow Jones prevedono un tasso di disoccupazione, per il mese di settembre appena concluso, fermo al 3,7%, a fronte di una crescita dei posti di lavoro di 275.000 unità.

Ieri il Dow Jones Industrial Average è sceso di 346,93 punti, o -1,15%, a 29.926,94. Lo S&P 500 ha segnato una flessione dell’1,02% a 3.744.52, mentre il Nasdaq Composite è sceso dello 0,68% a quota 11.073,31.

Trend incerto per i futures Usa; quelli sul Dow Jones avanzano di appena lo 0,20%, quelli sullo S&P 500 sono praticamente piatti, quelli sul Nasdaq arretrano dello 0,24%.

In rialzo i tassi dei Treasuries Usa, con quelli decennali che salgono al 3,843% e quelli a due anni, più sensibili alle decisioni di politica monetaria della Fed, che avanzano al 4,283%.

Tra i titoli occhio al calo in premercato di Advanced Micro Devices, dopo che il colosso produttore di chip ha lanciato un allarme sul fatturato del terzo trimestre, avvertendo che i numeri saranno inferiori a quanto anticipato. Sell off anche su Levi Strauss, con la società leader globale del mercato dei jean che ha tagliato il proprio outlook.