News Finanza Indici e quotazioni Wall Street debole in avvio, nuovo massimo storico per Netflix

Wall Street debole in avvio, nuovo massimo storico per Netflix

Avvio di seduta in lieve territorio negativo per Dow Jones, -0,31%, e S&P500, -0,12%, in scia delle tensioni legate alle guerre commerciali avviate dal Presidente Trump. Parità invece per il Nasdaq (+0,05%), all’interno del quale spicca l’incremento di 1 punto percentuale di Netflix, che nei primi scambi ha toccato un nuovo massimo storico a 423,21 dollari.

Gli analisti di Pivotal Research hanno annunciato di aver portato il prezzo obiettivo sul titolo a 500$. Buone nuove anche per Verizon (+1,21%) e Charter Communications (+1%), promosse a “buy” da Goldman Sachs (-0,45%) mentre Nike (-0,47%) paga pegno alla bocciatura di UBS a “neutral”.

-1,36% per Intel, il Chief Executive Officer Brian Krzanich ha presentato le dimissioni a seguito della violazione della “politica di non-fraternizzazione”, mentre Micron Technology sale del 2,36% a seguito della presentazione di conti trimestrali migliori delle stime e di un outlook positivo.

Per quanto riguarda i dati macro, sotto le stime il Philadelphia Fed (19,9 punti) e i prezzi delle abitazioni (+0,1% m/m) e sostanzialmente in linea con il consenso le nuove richieste di sussidio. In arrivo l’aggiornamento relativo il superindice.