News Finanza Dati Macroeconomici USA, aperture nuovi posti di lavoro sui minimi ad oltre un anno

USA, aperture nuovi posti di lavoro sui minimi ad oltre un anno

Il livello delle aperture di nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti è crollato di oltre un milione ad agosto, fornendo un potenziale segnale precoce che il massiccio divario di lavoro negli Stati Uniti sta iniziando a ridursi.

Le posizioni disponibili ammontavano a 10,05 milioni per il mese, un calo del 10% rispetto agli 11,17 milioni riportati a luglio, secondo un comunicato del Bureau of Labor Statistics martedì. Anche questo era ben al di sotto della stima di 11,1 milioni di FactSet.

Il numero delle assunzioni è leggermente aumentato, mentre le separazioni totali sono aumentate di 182.000. I licenziati, o coloro che hanno lasciato il lavoro volontariamente, sono aumentati di 100.000 nel mese a 4,16 milioni.

I numeri delle aperture di lavoro sono seguiti da vicino dalla Federal Reserve, che sta cercando di invertire l’inflazione galoppante.

Uno dei focus principali per la Fed è proprio il mercato del lavoro, che mostrava circa due opportunità di lavoro per ogni lavoratore disponibile. Tale rapporto è sceso a 1,67 a 1 ad agosto.