News Notiziario Notizie Italia UniCredit: ulteriore riduzione esposizioni Russia. I numeri sui crediti deteriorati, sofferenze e UTP

UniCredit: ulteriore riduzione esposizioni Russia. I numeri sui crediti deteriorati, sofferenze e UTP

UniCredit ha comunicato con la pubblicazione della trimestrale riferita al secondo trimestre del 2022 una ulteriore riduzione delle esposizioni legate alla Russia, aggiungendo di essere impegnata in un progressivo de-risking.

In particolare, alla fine di giugno 2022, l’esposizione del gruppo Unicredit verso la Russia è stata tagliata complessivamente di circa 2,7 miliardi, attraverso azioni proattive e disciplinate, a fronte di Risk Weighted Asset (RWA) della Russia in calo di circa 2,7 miliardi.

UniCredit ha annunciato esposizioni deteriorate lorde di Gruppo per un valore di €13,9 mld, in calo del 21,8 per cento trim/trim e in calo del 35,3 per cento a/a, aggiungendo che il rapporto tra crediti deteriorati lordi e totale crediti lordi di Gruppo è stato pari nel secondo trimestre dell’anno al 2,9 per cento, in calo di 0,8 p.p. trim/trim e in calo di 1,8 p.p. a/a. Le esposizioni deteriorate nette di Gruppo si sono attestate a €7,0 mld, in calo del 17,7 per cento trim/trim e in calo del 23,7 per cento a/a. Il rapporto tra crediti deteriorati netti e totale crediti netti di Gruppo: 1,5 per cento, in calo di 0,3 p.p.trim/trim e in calo di 0,6 p.p. a/a, con un rapporto di copertura (sulle esposizioni deteriorate) pari al 50,0 per cento, in calo di 2,4 p.p. trim/trim e in calo 7,7 p.p. a/a. Le sofferenze lorde di Gruppo: €3,4 mld, in calo del 30,0 per cento trim/trim e del 52,9, per cento a/a, mentre le inadempienze probabili lorde di Gruppo (‘UTP’) sono ammontate a €9,8 mld, in calo del 20,3 per cento trim/trim e in calo del 27,2 per cento a/a.