News Finanza Notizie Italia UniCredit rispetta ampiamente i requisiti di capitale fissati dalla Bce

UniCredit rispetta ampiamente i requisiti di capitale fissati dalla Bce

UniCredit ha comunicato che, a seguito della comunicazione ricevuta dalla Banca Centrale Europea (BCE) in relazione al completamento del Supervisory Review and Evaluation Process (SREP) del 2021, il requisito patrimoniale Pillar 2 Capital Requirement (P2R) è confermato in 175 punti base. UniCredit è tenuta a rispettare i seguenti requisiti complessivi di capitale su base consolidata a partire dal 1 marzo 2022:

-9,03 per cento CET1 ratio

-10,86 per cento Tier 1 ratio

-13,30 per cento Total Capital ratio

I coefficienti di capitale sopra riportati includono il Combined Buffer Requirement, da soddisfarsi con strumenti di capitale primario CET1, composto da: 2,50 per cento Capital

Conservation Buffer (CCB), 1,00 per cento G-SIB buffer e 0,05 per cento Countercyclical Capital Buffer (CCyB)2.

Al 31 dicembre 2021, i coefficienti di capitale di UniCredit su base consolidata erano i seguenti:

-15,03 per cento CET 1 ratio, fully loaded

-15,82 per cento CET 1 ratio, transitional

-17,94 per cento Tier 1 ratio, transitional

-20,14 per cento Total Capital ratio, transitional