News Finanza Notizie Italia Ubp: “Conseguimento dei nuovi obiettivi di finanza pubblica esposto a una serie di criticità”

Ubp: “Conseguimento dei nuovi obiettivi di finanza pubblica esposto a una serie di criticità”

Il conseguimento dei nuovi obiettivi programmatici di finanza pubblica è esposto a una serie di elementi di criticità. Così il presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio (UPB) Giuseppe Pisauro intervenuto oggi in audizione presso la Commissione Bilancio della Camera nell’ambito della discussione della legge di bilancio per il 2019. Rispetto al quadro macroeconomico programmatico della NADEF e recepito nel DPB – quadro non validato dall’UPB – il nuovo scenario macroeconomico ipotizzato dal Governo- sottolinea Pisauro – registra una revisione al ribasso delle previsioni di crescita: dall’1,2 all’1,0 per cento nel 2018; dall’1,5 all’1,0 per cento il prossimo anno. Per l’Upb, “il quadro di finanza pubblica per il 2019 presenta caratteri di transitorietà (causa interventi una tantum) e, soprattutto, come testimoniato dalla creazione di un accantonamento di 2 miliardi a garanzia della tenuta del saldo, di incertezza”.