News Finanza Notizie Mondo Twitter: Elon Musk deve chiudere l’acquisizione entro venerdì

Twitter: Elon Musk deve chiudere l’acquisizione entro venerdì

Elon Musk deve chiudere l’acquisizione di Twitter entro venerdì, come ha sottolineato in una videoconferenza con i banchieri che finanziano l’operazione. In realtà a decidere la data Kathaleen McCormick, giudice della Corte del Delaware secondo cui l’accordo deve essere raggiunto entro venerdì 28 ottobre 2022 alle 17 di New York (le 23 in Italia),

Le banche, che stanno fornendo 13 miliardi di dollari di finanziamento, hanno redatto l’accordo di credito finale e sono in procinto di firmare la documentazione, uno degli ultimi passi prima di inviare effettivamente il denaro a Musk.

A rivelarlo fonti vicine a Bloomberg. Le azioni di Twitter hanno fatto un balzo in avanti alla notizia finendo per scambiare fino a 53,18 dollari, avvicinandosi al prezzo di acquisto proposta da Musk di 54,20 dollari.

I finanziatori di Wall Street, guidati da Morgan Stanley, già nelle scorse settimane si stavano preparando a finanziare il debito, ma nulla è mai sicuro con Musk, il miliardario sudafricano che solo poche settimane fa stava cercando di tirarsi indietro dall’accordo. Le banche riceveranno una delle ultime formalità – un avviso di prestito – e il contante dovrebbe essere depositato a giorni.

Il prezzo totale di acquisto di Twitter è di 44 miliardi di dollari. Le banche si sono impegnate a fornire il finanziamento del debito in aprile – quando l’appetito degli investitori per gli asset rischiosi era più robusto e hanno inoltre fornito 500 milioni di dollari di un tipo speciale di prestito tipicamente detenuto dalle banche, chiamato “revolving credit facility”, che Twitter potrà prendere in prestito e rimborsare fino alla scadenza.