News Notiziario Notizie Italia Turchia, Erdogan prova a domare l’inflazione record aumentando del 55% il salario minimo

Turchia, Erdogan prova a domare l’inflazione record aumentando del 55% il salario minimo

La Turchia ha annunciato oggi un aumento del 55% al salario minimo a partire dal prossimo anno, con l’obiettivo di contrastare il caro vita e la crisi che ha scatenato nel Paese. A evidenziarlo è un’analisi di CNBC.

In particolare, l’inflazione turca è schizzata ai massimi da 24 anni, toccando un picco dell’84,4%. E così, per aiutare famiglie e imprese a superare questa difficile situazione, Erdogan ha annunciato che dal 2023 il salario minimo sarà portato a 455$.