News Finanza Notizie Italia Triboo: Ebitda +5,4% a €8,5 milioni nei primi 9 mesi. Migliora la posizione finanziaria netta

Triboo: Ebitda +5,4% a €8,5 milioni nei primi 9 mesi. Migliora la posizione finanziaria netta

Triboo, gruppo attivo nel settore digitale, quotato su Borsa Italiana e che controlla questa testata, ha riportato nei primi 9 mesi dell’anno ricavi consolidati pari a 68,7 milioni di euro, in crescita del 2,4% rispetto ai 67,1 milioni di euro realizzati nel medesimo periodo del 2021. L’EBITDA consolidato si è attestato a quota 8,5 milioni di euro, in aumento del 5,4% rispetto agli 8 milioni di euro ottenuto nei primi 9 mesi del 2021.

La posizione finanziaria netta di Gruppo al 30 settembre 2022 è negativa per 9,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto all’indebitamento netto pari a 10,8 milioni di euro del 30 settembre 2021. L’indebitamento netto al 30 settembre 2022 fa essenzialmente riferimento ai debiti finanziari per affitti e leasing, contabilizzati in conformità al principio contabile internazionale IFRS 16, per circa 6 milioni di euro.

A livello di singole Divisioni, la divisione Digitale registra ricavi pari a 51,9 milioni di euro con un EBITDA pari a 6,3 milioni di euro, mentre la divisione Media chiude i primi nove mesi dell’anno con ricavi pari a 17,3 milioni di euro con una marginalità pari a 2,1 milioni di euro.

“I risultati consuntivati nei primi nove mesi confermano come Triboo riesca a fronteggiare e superare i cambiamenti e le incertezze macroeconomiche di questo tempo con successo e resilienza. Tutto questo è reso possibile grazie al nostro team di esperti, agli investimenti del gruppo ed ai servizi sempre più modulabili e all’avanguardia.” commenta Giulio Corno, Amministratore Delegato di Triboo.