News Notiziario Notizie Italia TheSpac: ok da assemblea a fusione con Franchi Umberto Marmi, marmo di Carrara verso la Borsa

TheSpac: ok da assemblea a fusione con Franchi Umberto Marmi, marmo di Carrara verso la Borsa

TheSpac, la Special Purpose Acquisition Company promossa dagli imprenditori Marco Galateri di Genola e Vitaliano Borromeo-Arese Borromeo con l’avvocato Giovanni Lega, ha annunciato che l’assemblea degli azionisti riunitasi in sede ordinaria e straordinaria lo scorso 25 luglio (in seconda convocazione) ha approvato la realizzazione dell’operazione di integrazione (“Business Combination”) con Franchi Umberto Marmi, azienda leader nel settore della lavorazione e della commercializzazione del marmo di Carrara. L’assemblea ha visto un voto favorevole del 99,386% dei presenti corrispondente al 53,94% del capitale sociale ordinario.

A convincere gli azionisti di TheSpac, si legge nel comunicato, è stato il valore della target individuata dai promotori al termine di un accurato lavoro di ricerca e selezione: Franchi Umberto Marmi è infatti un’azienda storica, con un business solido e prospettive di lungo periodo, che lavora un prodotto unico e richiesto in tutto il mondo dove è riconosciuto come uno dei simboli della bellezza e del lusso Made in Italy.

Quanto alle tempistiche, si prevede che l’operazione di business combination possa giungere a completamento entro il mese di ottobre 2020 con la quotazione di Franchi Umberto Marmi sul mercato Aim Italia. Successivamente alla business combination, l’obiettivo è quello di presentare la domanda di ammissione al Mercato Telematico Azionario (MTA, eventualmente segmento Star), organizzato e gestito da Borsa Italiana, possibilmente entro 6 mesi dalla data di efficacia della fusione.