News Finanza Notizie Mondo Tesla, Morgan Stanley: la saga di Twitter ha impattato negativamente sul titolo

Tesla, Morgan Stanley: la saga di Twitter ha impattato negativamente sul titolo

Morgan Stanley ha sondato alcuni investitori di Tesla e ha rilevato ciò che Wall Street stava ipotizzato da tempo: il “coinvolgimento” del ceo, Elon Musk con Twitter “ha contribuito allo slancio del sentiment negativo” sul titolo.

Ricordiamo che ad ottobre Elon Musk ha acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari, lanciando una serie di decisioni controverse. Nel suo primo giorno da ceo di Twitter, l’imprenditore ha licenziato la metà del personale, manager inclusi.

L’analista di Morgan Stanley, Adam Jonas ha affermato che i risultati del sondaggio hanno rafforzato le sue opinioni sull’impatto negativo della saga di Twitter su Tesla “e potrebbero determinare un certo grado di inclinazione al ribasso per i fondamentali di Tesla”.

“Vediamo una finestra di opportunità di acquisto vicino al nostro caso ribassista di $ 150”, ha detto Jonas in una nota. L’analista ha mantenuto il “buy rating” sul titolo e un target price di $ 330, che rappresenta un rialzo di oltre l’80%.

Tesla ha perso circa $ 500 miliardi di capitalizzazione di mercato negli ultimi due mesi.

Il titolo è sceso di circa il 20% dal 28 ottobre, quando l’accordo su Twitter è stato raggiunto.

Inoltre, il titolo Tesla ha perso oltre il 40% da inizio anno, la peggiore perdita in borsa nella storia della società, rispetto ad un calo del 17% del S&P 500.