News Finanza Indici e quotazioni Tesla: azioni e bond travolti da smobilizzi. Tassi obbligazioni a record storico, come in Colombia

Tesla: azioni e bond travolti da smobilizzi. Tassi obbligazioni a record storico, come in Colombia

Tesla nel mirino degli smobilizzi, ha perso fino a -8,2% scontando la notizia dell’incidente della scorsa settimana e la decisione del National Transportation Safety Board, di inviare due investigatori per far luce sull’accaduto.

L’incidente si è verificato a Mountain View, in California.

Nel tweet della Commissione di sicurezza per i trasporti si legge che “non è chiaro se il sistema di controllo automatico fosse attivo al momento dell’incidente”.

Il titolo paga anche la nota di Citi Research che, riferendosi al Model 3, ha parlato di rischi di breve termine per l’azione.

Tesla è capitolata così alla vigilia fino al minimo dal febbraio del 2017: nell’ultimo mese, le quotazioni sono crollate tra l’altro del 20,5%.

Altra notizia no: Moody’s ha rivisto al ribasso i rating di Tesla, cambiando l’outlook da stabile a negativo, e motivando la decisione con il tasso deludente della produzione del Model 3 e con la situazione finanziaria del gruppo.

I tassi dei bond di Tesla sono balzati al nuovo record storico.

Curiosità, i tassi oscillano attorno allo stesso livello dei tassi della Colombia, attestandosi al 6,569%, poco al di sotto del 6,655% dei rendimenti colombiani, mentre gli short-sellers continuano a incrementare le loro puntate al ribasso contro i bond.