News Finanza Notizie Italia Technogym: fatturato in salita a +17,7% nel semestre

Technogym: fatturato in salita a +17,7% nel semestre

Utile Netto adjust a 25 milioni di euro, in salita del 24,7% rispetto ai 20,0 milioni del primo semestre 2021 per Technogym che ha alzato il velo sui risultati del primo trimestre 2022.

Il primo semestre dell’anno ha mostrato un forte recupero dei segmenti BtoB e la conferma dell’accresciuto interesse delle persone per la salute e l’esercizio fisico. Nel corso del periodo Technogym ha registrato un’importante accelerazione della crescita del fatturato, con performance a doppia cifra in tutti i segmenti BtoB e raggiungendo un fatturato superiore del 10% a quello del primo semestre del 2019. In termini di EBITDA Adjusted si registra un miglioramento rispetto allo scorso esercizio, nonostante l’aumento dei costi produttivi non sia ancora stato compensato dagli aumenti di listino decisi nel corso dell’anno. Nerio Alessandri, Presidente e Amministratore Delegato, ha commentato: “Technogym ha intercettato la ripresa dell’attività dei fitness club, hotel e centri medici ed il fatturato dei primi sei mesi dell’anno è in forte crescita in tutti i segmenti BtoB e anche il segmento BtoC si attesta ampiamente al di sopra dei livelli pre-pandemia. Technogym è oggi l’unico brand in grado di cogliere appieno tutte le opportunità di mercato, grazie al proprio ecosistema digitale, in grado di offrire alle persone la possibilità di accedere al loro programma wellness personalizzato in palestra, a casa, al lavoro, in viaggio. La coerenza con il nostro posizionamento premium nei vari segmenti di mercato ci ha inoltre consentito di mantenere un’adeguata redditività e di guardare al resto dell’anno con ottimismo. Star bene conviene alle persone, alle Imprese ed ai Governi. Oggi, più che mai, il wellness e la salute sono una priorità per tutti: in tutto il mondo i Governi sono sempre più attenti a politiche incentrate sulla prevenzione e sulla promozione dei sani stili di vita, le imprese investono sulla salute dei propri collaboratori e le persone sono sempre più consapevoli dei benefici del regolare esercizio fisico”.