News Notiziario Notizie Italia Settimana clou per Italia, mercoledì 5 giugno il rapporto debito Ue. Salvini: ‘vedremo chi ha testa più dura’

Settimana clou per Italia, mercoledì 5 giugno il rapporto debito Ue. Salvini: ‘vedremo chi ha testa più dura’

Settimana cruciale per l’Italia, in particolare per i suoi rapporti con la Commissione europea e dunque per la possibile decisione di quest’ultima di avviare contro Roma una procedura di infrazione.

Un portavoce della Commissione ha confermato che l’organo esecutivo dell’Ue ha ricevuto la missiva con cui il Mef ha risposto alla lettera Ue sul debito, avviandone l’analisi.

Il verdetto arriverà mercoledì 5 giugno, con la pubblicazione del rapporto sul debito, che avverrà insieme alla comunicazione delle raccomandazioni economiche.

Così il vicepremier Matteo Salvini:

“Sono soddisfatto perché ci sono segnali positivi per l’economia italiana e sono convinto che l’Europa rispetterà la nostra volontà di crescere e tagliare le tasse. Non sono assolutamente preoccupato dalle reazioni di Bruxelles: anzi se riusciremo, come sono convinto, grazie al voto degli italiani, ad abbassare le tasse, torneremo a essere un Paese stabile e uno dei primi al mondo dove investire”.

“La settimana prossima (questa per chi legge) userò il consenso che voi mi avete dato non per chiedere una poltrona in più in Italia, chi se ne frega, ma per dire a Bruxelles: lasciateci lavorare come gli italiani ci chiedono, ‘meno tasse e più lavoro’. E se ci diranno ‘no’ vedremo chi avrà la testa più dura”. Sul progetto dlela flat tax, Salvini ha aggiunto che “l’obiettivo del 15% di tasse è possibile”.