News Finanza Indici e quotazioni Segno più a New York, due velocità per Office Depot e Dean Foods

Segno più a New York, due velocità per Office Depot e Dean Foods

La seduta a Wall Street inizia all’insegna degli acquisti grazie all’intonazione positiva del comparto energetico (+0,49% per Chevron, +0,31% di Exxon), spinto dal +0,7% del WTI (69,5$/barile) dopo la riattivazione delle sanzioni all’Iran, e delle indicazioni positive in arrivo dalle trimestrali.

Nei primi scambi, il Dow jones avanza dello 0,4%, lo S&P500 segna un +0,29% e il Nasdaq un +0,4%.

Finora, tra le 413 società dello S&P500 che hanno presentato i conti, il 79% ha battuto le stime. Stando alle rilevazioni di Thomson Reuters, si tratta del dato maggiore dal 1994.

In avvio spicca il +6,75% di Office Depot, che ha fatto meglio del consenso sia in termini di fatturato che di utile, e il -11,4% di Dean Foods dopo il taglio della guidance. +1,45% di Walt Disney in attesa dei conti.

In agenda macro gli indici delle offerte di lavoro (JOLTS, Job Openings And Labor Turnover Summary) e del sentiment dei consumatori (IBD/TIPP, Investor’s Business Daily e TechnoMetrica Institute of Policy and Politics).