News Notiziario Notizie Italia Saras torna in positivo con €300,5 milioni di utile netto. Nel semestre salgono del 105% i ricavi

Saras torna in positivo con €300,5 milioni di utile netto. Nel semestre salgono del 105% i ricavi

A Piazza Affari si trova in calo di oltre il 3,5% Saras dopo aver presentato la relazione semestrale al 30 giugno 2022. In particolare, nel semestre il gruppo ha registrato un utile netto comparabile di 300,5 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto alla perdita di 70,8 milioni di euro realizzata nello stesso periodo del 2021. Su base trimestrale invece nel secondo trimestre del 2022 Saras ha messo a segno un utile netto di 287,1 milioni di euro, contro la perdita di 23,8 milioni di euro del secondo trimestre del 2021. Nel semestre sono saliti del 105% i ricavi passando dai 3.756 milioni di euro realizzati nel primo semestre del 2021 agli attuali 7.699 milioni di euro.

Nel semestre l’Ebitda comparabile è balzato da 8,3 a 520,6 milioni di euro, mentre quello reported da 108,7 a 688,5 milioni. Nei primi sei mesi del 2022 gli investimenti sono stati pari a 50,9 milioni, contro i 40,2 milioni di euro realizzati nel primo semestre del 2021, con un incremento riconducibile al segmento Industrial Marketing e dovuto alle maggiori attività manutentive realizzate nel 2022. Infine, la posizione finanziaria netta di Saras (ante Ifrs 16) è risultata essere positiva per 64,9 milioni di euro, in forte miglioramento rispetto al dato negativo per 453,2 milioni realizzata al 31 dicembre 2021.

“Il secondo trimestre è stato caratterizzato da condizioni di mercato estreme che hanno mostrato in tutta la loro gravità anche l’importanza delle energie tradizionali e la necessità di una diversificazione delle fonti”, commenta il Presidente Massimo Moratti.