News Finanza Notizie Italia Saipem crolla (-32%), “terzo profit warning consecutivo”

Saipem crolla (-32%), “terzo profit warning consecutivo”

Continua la discesa senza sosta di Saipem a Piazza affari dopo il nuovo profit warning lanciato stamattina. Il titolo del gruppo attivo nel settore dei servizi petroliferi, peggior titolo del Ftse Mib, affonda di oltre il 32% a 1,3105 euro. Prima dell’avvio dei mercati Saipem ha annunciato di avere rivisto il backlog e ritirato l’outlook per il 2021 presentato lo scorso 28 ottobre in scia ai conti peggiori delle attese in termini di ricavi ed Ebitda.

“Rappresenta il terzo profit warning consecutivo da quando è subentrato il nuovo management nel secondo trimestre 2021. Chiaramente, gli investitori si domandano se il gruppo è in grado di gestire bene i costi in aumento su alcuni dei suoi progetti e se si verificheranno ulteriori perdite”, commentano gli analisti di Mediobanca Securities. E aggiungono: “Ancora più importante, gli investitori si chiederanno se sarà necessario nuovo capitale per rafforzare le finanze della società e il potenziale impatto diluitivo sul valore per gli azionisti, come è avvenuto con l’ultimo aumento di capitale del 2016”.