News Finanza Notizie Italia Sace e Intesa Sanpaolo: tre nuovi accordi a supporto di export e internazionalizzazione

Sace e Intesa Sanpaolo: tre nuovi accordi a supporto di export e internazionalizzazione

Intesa Sanpaolo e Sace (Gruppo Cdp) rafforzano la propria partnership, siglando nuovi accordi a favore delle imprese italiane che puntano su export e internazionalizzazione. Obiettivo di questi accordi è ampliare la collaborazione la banca italiana e il polo Sace Simest (collaborazione che nel 2017 ha consentito di finanziare 1,5 miliardi di euro), offrendo tutti gli strumenti necessari ad accompagnare le imprese clienti in ogni fase del loro processo di crescita internazionale: dall’aggiudicazione all’esecuzione delle commesse all’estero, dai finanziamenti per

l’internazionalizzazione alle garanzie per l’approntamento delle forniture fino ai servizi di recupero dei crediti all’estero.

“Mentre l’export delle aziende italiane mostra tassi di crescita superiori a quelli di Germania e Francia, le prospettive di crescita dell’economia mondiale vengono riviste al rialzo: si tratta del contesto ideale per nuove iniziative a sostegno dell’internazionalizzazione del nostro sistema imprenditoriale come gli accordi firmati oggi da Intesa Sanpaolo, a conferma del nostro ruolo di motore dell’economia reale in Italia”, ha commentato Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo. “La crescita di tutte le filiere produttive, siano esse di dimensioni più o meno grandi, è cruciale per una ripresa duratura e per una riduzione dei livelli di disoccupazione nel nostro Paese”, ha aggiunto Messina.