News Finanza Notizie Mondo Re dei Bond Jeffrey Gundlach: Bitcoin segnale no per azionario, è la dot-com di oggi

Re dei Bond Jeffrey Gundlach: Bitcoin segnale no per azionario, è la dot-com di oggi

Per Jeffrey Gundlach, noto come re dei bond, fondatore di DoubleLine Capital, i segnali di un dietrofront dell’azionario Usa arrivano sia dal rialzo dei tassi dei Treasuries che dal tonfo dei prezzi delle criptovalute come il Bitcoin.

“E’ molto chiaro che il Bitcoin è in testa agli asset rischiosi”, ha detto Jeffrey Gundlach, in un’intervista rilasciata alla Cnbc – ed è così ovvio che il Bitcoin è la dot-com del mondo di oggi, una mania così simile a quella del 1999″.