News Notiziario Notizie Italia ProntoPro, arriva la fusione con l’azienda turca Armut: investimento da 15 milioni

ProntoPro, arriva la fusione con l’azienda turca Armut: investimento da 15 milioni

ProntoPro ha annunciato fusione con l’azienda turca Armut e disporrà di un round d’investimento da 15 milioni di euro per questo suo nuovo step di crescita. Ad annunciarlo è il gruppo con una nota.

Il mercato dei servizi ha registrato una crescita significativa in Europa durante la pandemia. Le varie fasi di isolamento hanno generato nella popolazione l’esigenza di rivolgersi a professionisti per la cura della propria casa, ma anche del proprio benessere fisico e mentale. L’aumento della domanda ha spinto la crescita di piattaforme che offrono questo tipo di servizi, come ProntoPro e Armut.

Le due aziende hanno deciso di fondersi per accelerare sull’obiettivo che condividono da tempo: far incontrare clienti e fornitori di servizi professionali in maniera affidabile, facile e veloce. Trovare un imbianchino, un insegnante di matematica, ma anche un personal trainer sarà ancora più semplice e immediato grazie alla fusione tra ProntoPro e Armut.

Il nuovo gruppo vedrà confluire in un’unica realtà l’esperienza, la conoscenza e la tecnologia sviluppate fino ad ora dai due brand, indiscussi leader di settore per i loro mercati di riferimento.

ProntoPro è nata nel 2015, è leader di mercato per l’Italia ed è disponibile anche in altri 5 Paesi europei: Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Austria. Più di 5 milioni di clienti hanno già utilizzato ProntoPro per trovare esperti e aziende a supporto delle loro esigenze, rifornendosi da 690.000 professionisti registrati sulla piattaforma.

Armut è stata fondata nel 2011 e opera in 8 Paesi. L’azienda è leader in Turchia e conta più di 700.000 fornitori di servizi suddivisi su 4.000 categorie, di cui hanno usufruito fino ad ora più di 7 milioni di clienti. Al di fuori della Turchia, opera in altre 7 nazioni tra cui Regno Unito, Romania, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria.