News Finanza Notizie Italia Prestiti: niente effetto bonus, ad agosto richieste pressoché ferme

Prestiti: niente effetto bonus, ad agosto richieste pressoché ferme

Sarà stato forse il clima vacanziero, fatto sta che il mercato dei prestiti ad agosto non ha approfittato dei vari bonus a disposizione, come il Superbonus al 110%, ed è rimasto pressoché fermo. Secondo i dati raccolti nell’ultimo Osservatorio Prestiti di PrestitiOnline.it, torna a contrarsi l’importo medio erogato, scivolato a 10.164 euro rispetto ai 10.720 euro del primo semestre, a fronte di un importo medio delle richieste (anch’esso in calo, ormai da due anni) che si è attestato a 9.941 euro.

La “liquidità” rimane sempre l’esigenza primaria nelle richieste di prestiti, con una quota di mercato del 22,6% (era il 22,4% a luglio), mentre in termini di erogato la finalità sul gradino più alto del podio è la “ristrutturazione casa”, con una market share del 21,6%, in leggero calo rispetto al mese precedente (22,1%). Guardando, poi, alla durata dei finanziamenti, continuano a crescere le richieste a lungo periodo, con la scadenza a 120 mesi che ad agosto è arrivata a rappresentare il 12,4% (9,7% in termini di erogato).