News Finanza Notizie Italia Poste Italiane lancia il progetto “Pillole di educazione finanziaria”

Poste Italiane lancia il progetto “Pillole di educazione finanziaria”

A lezione di risparmio negli uffici postali. Questa l’iniziativa che lancia Poste Italiane dal titolo “Pillole di educazione finanziaria”. Negli ultimi anni i risparmiatori hanno attraversato diverse turbolenze finanziarie

e l’esigenza di trovare altre forme di investimento ha generato il timore di compiere scelte sbagliate e ha

portato gli italiani a detenere tanta liquidità e, quindi, a una gestione inefficiente dei propri risparmi.

Se la liquidità non viene gestita non frutta interessi e viene erosa dall’inflazione. La soluzione? Una “buona”

educazione finanziaria che permette di compiere scelte consapevoli di fronte a decisioni finanziarie

importanti. Secondo Poste Italiane per diversificare gli investimenti e minimizzare i rischi, occorre in primo

luogo investire nell’educazione finanziaria, strumento fondamentale per pianificare gli obiettivi di vita e il

modo per raggiungerli. Otto gli uffici postali nazionali che organizzano queste sessione didattiche dedicate

al mondo del risparmio, a maggio e giugno: Roma Ostiense, Roma Tiburtino Sud, Palermo Ausonia, Napoli

83, Bologna Centro, Torino Centro, Roma Prati e Treviso Centro.