News Finanza Notizie Italia Poste Italiane, Equita dice ancora buy dopo accordo triennale con Amazon

Poste Italiane, Equita dice ancora buy dopo accordo triennale con Amazon

Poste Italiane sotto la lente d’ingrandimento degli analisti di Equita, che confermano la raccomandazione buy e il target price di 9,3 euro all’indomani dell’annuncio dell’accordo triennale con Amazon per la consegna dei prodotti di e-commerce.

“L’accordo aumenta ulteriormente la visibilità dell’esposizione di Poste al business to consumer, dove ha già una posizione di leadership (quota di mercato del 30%), che si prevede aumenterà ulteriormente nei prossimi due anni (il piano industriale punta al 40%)”, commentano gli esperti della sim milanese, mettendo in evidenza che “Amazon sosterrà quindi il cambiamento del modello di consegna di Poste con l’introduzione di un sistema di consegna che aumenta la flessibilità del servizio (consegna nel fine settimana e la sera fino alle 19.45)”. Amazon è già il più grande cliente della divisione Poste Mail, Parcel & Distribution, che rappresenta – in base ai nostri dati – il 60% delle entrate dei pacchi (vale a dire 500 milioni).

Da Equita mettono inoltre in evidenza che “l’aumento del contributo del business Parcels è la chiave per raggiungere l’obiettivo del piano aziendale, poiché la divisione dovrebbe generare 200 mn di entrate aggiuntive nel 2022, che dovrebbe compensare il calo della posta tradizionale (-90 milioni)”. In aggiunta, conclude Equita, “Il Sole 24 Ore” riporta che Poste ha ricevuto offerte per una partnership nell`RC auto da diverse compagnie di assicurazione quali Generali, Unipol, Allianz e Axa”.