News Notiziario Notizie Inghilterra Plus 500 chiude 2022 con successo: Ebitda in aumento del 17% a $454 milioni

Plus 500 chiude 2022 con successo: Ebitda in aumento del 17% a $454 milioni

Plus500, gruppo fintech globale multi-asset che gestisce piattaforme di trading basate su tecnologia proprietaria, ha pubblicato oggi i risultati per l’anno fiscale terminato il 31 dicembre 2022.

Il Gruppo ha registrato un’eccellente performance operativa e finanziaria nel corso dell’anno fiscale 2022, in linea con le aspettative di mercato, prestazione raggiunta nonostante i ridotti livelli di attività nei mercati finanziari verso la fine dell’anno.

Nel dettaglio, i ricavi del Gruppo nell’anno fiscale 2022 sono cresciuti a circa 832 milioni di dollari, in aumento rispetto ai 718,7 milioni di dollari realizzati nel 2021, sostenuti da un forte livello di Customer Income, metrica chiave della performance sottostante del Gruppo.

La forte performance di Plus500 durante l’anno è stata fondamentalmente guidata dal collaudato modello commerciale del Gruppo, dalla sua tecnologia proprietaria leader di mercato e dalla sua continua capacità di attrarre e trattenere clienti di valore elevato e a lungo termine.

Nell’esercizio 2022 la Customer Trading Performance è stata di circa 193 milioni di dollari (FY 2021: 15,9 milioni di dollari), e da questo punto di vista la Società continua a prevedere che il suo contributo sarà sostanzialmente neutro nel tempo.

Questa forte performance dei ricavi, insieme all’efficiente e flessibile base di costi del Gruppo, ha contribuito alla crescita dell’EBITDA, che ha raggiunto circa 454 milioni di dollari nel corso dell’anno, in decisa crescita rispetto ai 387,1 milioni di dollari ottenuti nel 2021.

L’utile base per azione per l’esercizio 2022 dovrebbe essere di circa 3,8 dollari (FY 2021: 3,06 dollari); mentre la base di clienti attivi del Gruppo nell’anno fiscale 2022 è rimasta solida, pari a circa 280.000 (FY 2021: 407.374).

In un contesto macroeconomico impegnativo, il bilancio di Plus500 rimane estremamente solido, con il Gruppo che continua a non avere debiti o prestiti e con i saldi di cassa al 31 dicembre 2022 in aumento a oltre 900 milioni di dollari (31 dicembre 2021: 749,5 milioni di dollari).

Nell’importante mercato statunitense dei future, il Gruppo sta puntando a diverse opportunità di crescita significative e, a tal fine, ha compiuto eccellenti progressi nel FY 2022. Questi progressi sono stati sostenuti dalla nuova partnership di sponsorizzazione del Gruppo con i Chicago Bulls nell’NBA, annunciata nel corso dell’anno, che porterà Plus500 a far conoscere il proprio brand nell’interessante mercato statunitense.