News Notiziario Notizie Italia Piazza Affari tonica in avvio, Unicredit rivede i 13 euro

Piazza Affari tonica in avvio, Unicredit rivede i 13 euro

La Borsa di Milano riparte dai massimi a oltre 5 mesi a cui si è spinta settimana scorsa in scia a un filotto di 5 sedute consecutive in rialzo. Nell’ultimo mese il Ftse Mib segna un rally di oltre +17%. Oggi dopo i i primi scambi l’indice guida milanese segna +0,65% a 24.614 punti . Tra i singoli titoli si mettono in mostra CNH con +1,36% e Unicredit con +1,48% a ridosso della soglia dei 13 euro. Male Prysmian e Recordati con oltre -1%, mentre Aziumt cede lo 0,9% dopo che HSBC ha tagliato la raccomandazione a hold.

Dopo la spinta arrivata giovedì scorso dall’inflazione Usa sotto le attese, oggi si continua a guardare alle prossime mosse della Fed. Christopher Waller, membro del board della Federal Reserve, ha rimarcato che non bisogna dare troppo peso a un singolo riscontro dell’inflazione e ci vorrà una serie di dati analoghi prima che la Fed allenti la sua politica restrittiva. Waller ritiene comunque che la Fed ora potrebbe pensare a un ritmo più lento di rialzo dei tassi.

Sul fronte earning season, la stagione degli utili negli Stati Uniti è agli sgoccioli e dal fronte economico sono pochi i dati di rilievo in arrivo oggi. In settimana spiccano alcuni dati macro in Europa (PIL, Indice Zew tedesco, disoccupazione) con il clou giovedì 17 novembre con la lettura finale Eurostat del tasso di inflazione nell’Eurozona nel mese di ottobre.