News Finanza Indici e quotazioni Piazza Affari e Borse europee attese in rosso in avvio, timori per politica commerciale Trump

Piazza Affari e Borse europee attese in rosso in avvio, timori per politica commerciale Trump

Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero proseguire le vendite di ieri, aprendo quest’ultima seduta della settimana in territorio negativo, in linea con il resto dei mercati globali appesantiti dai timori di una guerra commerciale Usa-Cina. Ieri il presidente americano Donald Trump ha firmato un memorandum per imporre contro Pechino dazi doganali per 60 miliardi di dollari. E la Cina ha risposto, con il Ministero del Commercio che ha proposto una lista di 128 prodotti Usa come potenziali target della ritorsione. Questa mattina tonfo dei listini asiatici, con Tokyo che ha chiuso con un -4,5% al minimo dallo scorso ottobre, allineandosi ai pesanti sell-off che hanno colpito Wall Street.

Il tema della nuova politica commerciale di Trump è sul tavolo del vertice odierno dei capi di Stato e di Governo dell’Ue che discute anche dell’avanzamento delle trattative sulla Brexit e di Unione economica e monetaria. Intanto in Italia rimane aperta anche la questione politica dopo le elezioni del 4 marzo. Qualche sviluppo è atteso per oggi, con la prima riunione a Roma del nuovo Parlamento. Camera e Senato voteranno per l’elezione dei nuovi presidenti delle camere per dare avvio alla nuova legislatura.

Tra i titoli di Piazza Affari, attenzione a Unipol, che ieri sera ha diffuso i conti dell’esercizio 2017, e a Telecom Italia con le ultime mosse del fondo Elliott.