News Notiziario Notizie Italia Piazza Affari chiude bene la settimana, sprint di Snam e Terna

Piazza Affari chiude bene la settimana, sprint di Snam e Terna

Ultima seduta della settimana in territorio positivo per Piazza Affari nonostante Wall Street stia ritracciando dopo la prepotente risalita di ieri. Il Ftse Mib chiude a 20.930 punti (+0,7%), lontano dai massimi di giornata toccati nel primo pomeriggio a 21.308 punti. Dopo il dato dell’inflazione Usa di ieri, gli investitori hanno iniziato a guardare ai riscontri dalle prime trimestrali Usa con JP Morgan che ha riportato un net interest income record e ricavi oltre le attese grazie al rialzo dei tassi Fed. Sotto le attese invece gli utili di Morgan Stanley e quelli di Citigroup.

A Piazza Affari in prima fila Diasorin con +5,35%, seguita da un duo di utility (+3,55% Snam e +3,44% Terna). Campari con +2,31% e Terna a +2,05%. Tra le banche spicca il +1,74% di Unicredit. Rialzo anche per Enel (+1,01% a 4,113 euro) che ieri nell’intraday aveva toccato i minimi a 5 anni e mezzo sotto il muro dei 4 euro.