News Notiziario Notizie Altri paesi Europa Partenza negativa in Europa nel giorno dell’inflazione UE e delle tre streghe. Ftse Mib verso i 22.000 punti

Partenza negativa in Europa nel giorno dell’inflazione UE e delle tre streghe. Ftse Mib verso i 22.000 punti

Apertura fortemente negativa in Europa con tutti gli indici che avviano l’ultima seduta settimanale all’insegna della negatività in attesa dell’uscita alle ore 11:00 del dato sull’inflazione che nel Vecchio Continente è attesa al 9,1%. L’indice EuroStoxx 50 si trova in ribasso dell’1% trovandosi così poco sopra i 3.500 punti; mentre il nostro Ftse Mib apre in calo dell’1,30% verso il supporto statico a quota 22.000 punti. Forte debolezza anche per il Dax 30 e il Cac 40 francese che si trovano rispettivamente in calo dell’1,19% e dello 0,80%.

Lo spread Btp/Bund si trova in calo dello 0,98% a 228 punti base.

Ricordiamo infine che oggi è il giorno delle cosiddette “tre streghe”, ovvero giorno di scadenze tecniche dei futures su indici, le opzioni su indici/azioni e questo potrebbe portare volumi di contrattazione e volatilità sopra la media sui mercati.