News Finanza Notizie Italia Partenza in lieve rialzo per Piazza Affari, focus sui dati macro statunitensi

Partenza in lieve rialzo per Piazza Affari, focus sui dati macro statunitensi

Avvio leggermente positivo per le borse europee e per Piazza Affari, dopo la seduta tonica di Wall Street e la mattinata prudente dei listini asiatici.

Il Ftse Mib avanza dello 0,35% a 25.638 punti, con acquisti su Iveco (+3,3%), Telecom Italia (+2,3%) e Cnh (+1,4%). In calo invece Diasorin (-1,3%), Nexi (-0,9%) e Generali (-0,8%).

Sull’obbligazionario, lo spread Btp-Bund si contrae ancora a 186 punti base, con il rendimento del decennale italiano al 4,16%. Tra le valute, il cambio euro/dollaro mantiene i guadagni delle sedute precedenti in area 1,075. Lo yen si è rafforzato (USD/JPY in calo a 131,7) in scia a un rapporto secondo cui la Bank of Japan esaminerà gli effetti collaterali della sua politica monetaria ultra-espansiva. Fra le materie prime il petrolio scambia poco mosso con il Brent in area 82,7 dollari.

In calendario oggi i dati chiave sull’inflazione statunitense, che contribuiranno a formulare le aspettative sulle prossime mosse della Federal Reserve. Un rallentamento dei prezzi al consumo potrebbe allentare la pressione sulla Fed e indurre l’istituto a moderare l’inasprimento monetario, effettuando rialzi dei tassi meno aggressivi.