News Finanza Notizie Mondo Netflix straccia le stime su utili, fatturato e crescita abbonamenti III trimestre: titolo vola del 14% a Wall Street

Netflix straccia le stime su utili, fatturato e crescita abbonamenti III trimestre: titolo vola del 14% a Wall Street

Boom per il titolo del colosso dello streaming Netflix, che vola del 14% nelle contrattazioni afterhours di Wall Street dopo la diffusione dei conti del terzo trimestre.

Il gigante americano ha stracciato le stime degli analisti, riportando un fatturato pari a $7,93 miliardi, decisamente superiore ai $7,85 miliardi attesi e un eps su base adjusted di $3,10, ben superiore ai $2,22 previsti dal consensus degli analisti intervistati da Bloomberg.

Su base netta il numero degli abbonati è cresciuto di 2,41 milioni, contro l’aumento di 1 milione atteso.

La crescita degli abbonati su base netta è stata la prima di quest’anno: nel primo e nel secondo trimestre, Netflix aveva perso infatti rispettivamente 200.000 e 970.000 abbonati.

Netflix si prepara a lanciare in 12 paesi, a partire dal 3 novembre e per la prima volta nella sua storia, un’offerta commerciale che prevede gli spot pubblicitari.

In Italia, nello specifico, l’abbonamento con spot costerà 5,49 euro al mese.

Il nuovo abbonamento con pubblicità verrà lanciato anche in Australia, Giappone, Canada, Brasile, Francia, Germania, Corea, Regno Unito, Messico, Spagna e Stati Uniti.