News Finanza Notizie Italia Nadef: target deficit-Pil a 2,2% in 2020. Manovra coperta per metà da flessibilità deficit 0,8% Pil

Nadef: target deficit-Pil a 2,2% in 2020. Manovra coperta per metà da flessibilità deficit 0,8% Pil

Il governo M5S-PD lancerà una manovra da 29-30 miliardi di euro, che sarà coperta per metà da una flessibilità sul deficit pari allo 0,8% del Pil (14,5 miliardi). E’ quanto emerge dal Nadef, la nota di aggiornamento al Def, che il governo M5S-PD ha approvato nella serata di ieri.

Il target sul deficit-Pil del 2020 è stato fissato al 2,2%. Nella nota di parla di uno stop “netto e chiaro” agli aumenti dell’Iva e di una forte determinazione nella lotta all’evasione fiscale, da cui si prevede di incassare, complice anche la stretta sul contante, oltre 7 miliardi di euro.

Così il ministro dell’economia Roberto Gualtieri, nella conferenza stampa successiva alla riunione del Consiglio dei Ministri: “Sono fiducioso sul dialogo costruttivo con la Commissione europa che consentirà di confermare l’obiettivo” di flessibilità indicato nella Nota di aggiornamento al Def, pari allo 0,8 per cento.