News Notiziario Notizie Italia Mps: titolo fa finalmente prezzo, ecco quanto vale. Aumento di capitale da 2,5 miliardi, si parte il 10 ottobre

Mps: titolo fa finalmente prezzo, ecco quanto vale. Aumento di capitale da 2,5 miliardi, si parte il 10 ottobre

Il titolo Mps è riuscito a fare prezzo nella sessione di ieri, entrando nelle contrattazioni di Piazza Affari verso la tarda mattinata, in perdita del 4% circa a seguito dell’operazione di raggruppamento delle azioni.

Per due giorni consecutivi, fino alla giornata di ieri, il titolo della banca Monte dei Paschi di Siena, che si appresta a varare un aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro, non era riuscito a fare prezzo, soffrendo un calo teorico del 34% (seduta di lunedì) e del 23% circa (inizio delle contrattazioni di ieri a Piazza Affari).

Il ribasso teorico pari a -34% aveva portato Borsa Italiana, nella serata di lunedì sera, ad annunciare il divieto di immettere ordini senza limiti di prezzo, al fine di frenare la speculazione.

Mps ha chiuso la sessione di ieri in calo dell’1,80% al prezzo di 29,97 euro, dopo la rettifica legata al raggruppamento delle azioni. Raggruppamento che è avvenuto, si legge nell’ultimo comunicato di Mps, “in esecuzione della deliberazione assunta dall’Assemblea Straordinaria dei soci in data 15 settembre 2022”, nel “rapporto di n. 1 nuova azione ordinaria (codice ISIN IT0005508921) ogni n. 100 azioni ordinarie esistenti (codice ISIN IT0005218752), previo annullamento di n. 87 azioni ordinarie”.

Questo, “per consentire la quadratura complessiva dell’operazione senza modifiche del capitale sociale”. L’aumento di capitale da 2,5 miliardi, fortemente voluto dall’ad Luigi Lovaglio, dovrebbe a questo punto partire il prossimo 10 ottobre.