News Notiziario Notizie Italia Milano in rialzo con Ftse Mib oltre i 22.000. Bene Banco BPM e Pirelli

Milano in rialzo con Ftse Mib oltre i 22.000. Bene Banco BPM e Pirelli

Prevalenza degli acquisti anche oggi a Piazza Affari reduce dal rally delle ultime sedute. Il Ftse Mib si muove in rialzo segnando +0,42% a 22.075 punti, sui massimi a oltre un mese. In prima fila Banco BPM con +1,65%, Pirelli con +1,75% e Stellantis a +1,11%. In rialzo anche Unicredit (+0,73%) che sarà la prima banca italiana a riportare i conti del 3° trimestre con cda in programma oggi e release dei conti domani prima dell’apertura dei mercati.

Ieri sponda al rally azionario è arrivata anche dal nuovo tonfo del gas TTF, con quotazioni sotto i 100 euro al megawattora per la prima volta da giugno. “La stagione degli utili e la speranza di numeri migliori da parte dei grandi nomi della tecnologia USA hanno contribuito a spingere i mercati al rialzo nel breve termine, anche se molti pensano ancora che questo rally sia di breve respiro”, spiegano gli esperti di IG.

Oggi riflettori puntati sul discorso alla Camera della neo premier Giorgia Meloni. In Gran Bretagna invece sarà il giorno di Rishi Sunak, che entro poche ore diventerà il prossimo primo ministro del Regno Unito dopo aver vinto la corsa alla successione di Liz Truss alla guida del partito Conservatore britannico. Nel suo primo discorso, Sunak ha affermato che riunire il suo partito Tory e il Regno Unito sarà la sua “massima priorità”.

Oggi l’agenda macro prevede la pubblicazione dell’indice IFO tedesco e la fiducia dei consumatori statunitensi. Lato earning season, in arrivo i conti di Coca-Cola, Microsoft, Alphabet e Twitter.