News Finanza Notizie Mondo Messico: banca centrale lascia tassi invariati all’8,25%

Messico: banca centrale lascia tassi invariati all’8,25%

La Banca centrale del Messico ha lasciato i tassi invariati all’8,25%. Dal comunicato emerge che il board è stato unanime nel prendere la decisione, e che i rischi rimangono orientati verso il basso.

La presenza di rischi di medio e lungo periodo rende particolarmente importante che il governo riesca a centrare i target fiscali fissati per il 2019. Alcuni fattori di rischio legati all’economia, si legge ancora, hanno portato gli asset locali a essere scambiati a sconto, o con un un ulteriore premio sul rischio.

Il rapporto dollaro-peso messicano oscilla attorno a quota 19,3330.