News Finanza Dati Macroeconomici Mercato lavoro Usa: crescita occupazione rallenta ad agosto, ma meno delle attese

Mercato lavoro Usa: crescita occupazione rallenta ad agosto, ma meno delle attese

Nel mese di agosto l’economia degli Stati Uniti ha creato 315.000 nuovi posti di lavoro, meglio del rialzo di 300.000 unità atteso dal consensus degli analisti.

Il rallentamento della crescita delle buste paga è comunque evidente, se si considera che a luglio erano stati creati 526.000 nuovi posti di lavoro (dato rivisto lievemente al ribasso dalla crescita di 528.000 inizialmente comunicati).

Il tasso di disoccupazione è salito ad agosto al 3,7% dal 3,5% a fronte di un tasso di partecipazione alla forza lavoro salito al 62,4% rispetto al 62,1% precedente e al 63,4% precedente al periodo della pandemia.

I salari orari medi, parametro per monitorare il trend dell’inflazione, sono saliti su base annua del 5,2%, meno del +5,3% previsto e dopo il +5,2% precedente.